Turnoverteam top bar



inserita il 18/09/2010 12.00
Sorride a Boscaini la Verona-Bosco
Vittoria assoluta per Simone

Boscaini e Miglioranzi si complimentanoChe finale, ragazzi, alla Verona-Bosco, un arrivo degno di una gara così storica, con i due contendenti alla vittoria finale che a momenti vengono beffati dal rientrante Finetto! Riavvolgiamo però per un attimo la pellicola del film: siamo a Lughezzano, quando Boscaini forza il ritmo portandosi dietro Miglioranzi, che pur faticando a reggere il suo passo resta comunque nella scia, Finetto si stacca, ma non molla proseguendo col suo passo.

Alla fine del Vaio dell’Anguilla la coppia di testa trova il giusto accordo per percorrere in collaborazione i restanti chilometri prima dell’arrivo, con l’intento di tagliare il traguardo assieme. Non fanno i conti però con uno scatenato Finetto, che, approfittando del loro rallentamento li passa a velocità doppia a poco dal traguardo. A quel punto solo Boscaini riesce a piazzare la zampata che gli permette di passare sul fil di lana Finetto, facendo sua la corsa. Finetto, secondo, anticipa invece Miglioranzi che chiude al terzo posto. Che finale! Questo in sintesi quello che è successo domenica a Boscochiesanuova, dove il nostro Simone segna un’altra vittoria nel suo palmares personale, arrivando primo assoluto dopo una gara dominata assieme al fortissimo Massimiliano Miglioranzi.

Nutrita ancora una volta la compagine Turnover al via, con Boscaini che viene scortato, almeno nei primi metri di via Roma, da Orlandi, Pezzo, Signorini, Zambon e Giardino. Tutti buoni gregari che porteranno a termine la loro prova, onorando nel migliore dei modi la manifestazione.

Paolo Orlandi ancora una volta il migliore dopo Simone, con un bellissimo ventesimo posto assoluto, che gli vale anche il quarto posto di categoria M2. Anche Michele Pezzo può finalmente gioire della sua prova, che lo vede 43esimo assoluto a circa 10 minuti dal Paolo. Ancora sfortuna invece per Francesco Signorini che rompe un pedale poco prima dell’intertempo di Stallavena; miracolosamente trova la riparazione e riesce a portare a termine la gara in tandem con Nicola Zambon.

Personale nota di cronaca sulla coppia Francesco e Nicola che partono sulla prima salita della torricelle con il gas a martello, tenendo dietro per diversi chilometri il buon Michele. Davide Giardino c’è! Anche lui al traguardo a chiudere la fila dei nostri piazzati, in corsa con la biammortizzata, forse subisce più degli altri la lunga salita asfaltata della seconda parte di gara, ma comunque anche per lui obiettivo centrato con l’arrivo a Bosco.

Commenti a questo articolo

Inserisci il tuo commento:
Il tuo nome:
Il tuo indirizzo Email:
Scrivi qui il tuo commento:
Domanda contro le intrusioni:
Ecco la domanda
La tua risposta:
 


RSS News | copyright | privacy | Turnoverteam.it | credits