Turnoverteam top bar



inserita il 19/09/2011 12.00
Famiglia Boscaini a bottino pieno
All'Avesani il Bosca porta a casa due primi di classe, mentre la compagna Silvia sale sull'ultimo gradino del podio.
Famiglia Boscaini a bottino pieno All'Avesani il Bosca porta a casa due primi di classe, mentre la compagna Silvia sale sull'ultimo gradino del podio.

Boscaini e Benedetti a podio all'Avesani 2011Nonostante le difficoltà oggettive imposte dal lavoro in negozio nel mese di agosto, che lo costringono a pedalare decisamente meno del solito, nelle ultime due settimane il nostro capitano riesce ad allenarsi adeguatamente, anche se rivede saggiamente al ribasso le proprie aspettative di risultato nella più classica delle gare veronesi su strada del mese di settembre, la Gran Fondo Avesani.

Nonostante fosse iscritto nel percorso rosso per la gara di domenica, il passaggio nell'elenco dei partenti del percorso verde è più o meno obbligatorio, visto il limitato numero di chilometri macinato per poter ambire a piazzamenti prestigiosi e soprattutto la concorrenza pseudoprofessionistica col team Maggi al completo e a far man bassa di qualsiasi cosa.

Dopo aver mollato le chiavi a brugola in officina Turnover, venerdì sera Simone Boscaini si presenta alla partenza delle 21.37 per la cronoscalata Città di Verona, organizzata da La Scaligera ed agguanta il primo posto di categoria con un tempo di 7'15" nella categoria B.

Domenica mattina Simone è al via sul percorso medio di 145,5 km, senza poter contare sull'aiuto esterno di qualche amico a passargli la borraccia, ma un ritmo adeguato sulla Peri-Fosse, percorsa in 35'49", gli consente comunque di concludere sempre primo di categoria B e terzo assoluto, col tempo di 4h33'24" a poco più di un minuto dal vincitore.

Anche la compagna Silvia Benedetti ottiene un bel piazzamento: è terza sul podio della categoria W2 sul percorso giallo in 3h42'20".

Non va oltre il terzo posto di categoria D Tiziano Benedetti, che chiude comunque nono assoluto sul giallo maschile, quindi sempre tanto di cappello per la sua età e la sua prestazione. Di spessore senza dubbio anche la prova del Pasqui, 21esimo assoluto a meno di un minuto da Tiziano, e suo il primato nella scalata della Peri-Fosse con 34'50", mentre a seguire Beppe Dinic è 53° assoluto, Michele Dusi 117°, mentre Scapin e Giardino chiudono rispettivamente in 165° e 176° posizione assoluta, con quest'ultimo, Davide, che migliora di una decina di minuti il tempo dell'anno scorso.

Chiude la graduatoria Turnover sul corto Massimiliano Buffon, 315° assoluto.

Sugli altri due percorsi, nessun pervenuto, a parte l'importante piazzamento del Bosca.

Commenti a questo articolo

Inserisci il tuo commento:
Il tuo nome:
Il tuo indirizzo Email:
Scrivi qui il tuo commento:
Domanda contro le intrusioni:
Ecco la domanda
La tua risposta:
 


RSS News | copyright | privacy | Turnoverteam.it | credits