Turnoverteam top bar



inserita il 01/04/2011 12.00
Team Turnover fa tredici a Tregnago
Duemila partenti alla Gran Fondo Tre Valli 2011 col Boscaini e Orlandi in evidenza tra i nostri

Orlandi sul finaleSarà gara da ricordare questa quattordicesima edizione della granfondo Tre Valli per il team Turnover, visto che saranno ben tredici gli atleti a tagliare il taguardo, dopo i 46 chilometri di un tracciato decisamente impegnativo.

E’ passata circa un’ora e venti minuti dall’arrivo di Simone Boscaini, per vedere transitare anche Mauro Poggiali, che chiude la fila dei nostri piazzamenti, ma a tutti va il merito di aver partecipato e concluso un grosso evento dedicato alle ruote grasse.

Una gioia, di cui purtroppo non ha potuto godere Nicola Grigoletti, che al 23° chilometro viene appiedato da una foratura che lo costringe al ritiro.

Nell’ora e venti descritta sopra si sono vissuta tante storie una diversa dall’altra, ma tutte a loro modo affascinanti; quella di Paolo Orlandi che come al solito fa il suo garone, quella del Fix (Federico Campostrini) che come di consueto fa i numeri in discesa e procede spedito sulla via Cara, lasciando la coppia Tenuti-Pezzo a sprintare per quarto posto del team. C’è anche la storia di Alessio Scapin che corre una buona gara, almeno da quello che penso vedendolo decisamente appagato all’arrivo, ed anche quella di Diego Anselmi, che ritorna alle corse dopo la buona prova di Locara, anche se molto rammaricato della partenza in terza griglia e quindi costretto ad un tappo su un single track verso Monte Cimo, che lo ha rallentato non poco.

E’ la giornata del ritorno alle corse nel 2011 anche per Francesco Signorini e per la sua nuova Sants 29er, che dalle pagine di Facebook scopriamo essere stata molto buona nei tratti a salire e di rilancio, un po’ meno nella lunga discesa di metà gara. Ritroviamo in classifica anche Nicola Squaranti, anche lui al debutto assoluto in una gara MTB, dopo tantissime granfondo su bici da strada, e Thomas Ferrari, che anticipano un onnipresente Davide Giardino.

Il giovane Nicola Bellamoli conclude la sua prova entro le tre ore, mentre il già citato Mauro chiude la fila dei nostri arrivi. Singolare il dato cronometrico perfettamente uguale di Michele Pezzo e Marco Tenuti, che per tutta la gara giocano ad inseguirsi, con Michele in leggera difficoltà nelle battute iniziali e che solo nel finale riesce ha trovare il giro di pedale buono per riagganciare Marco in cima alla salita dei Cancelli.

La volata dà ragione all'Anonimo Turnover per mezza ruota, ma il rilevamento realtime regala 8" di vantaggio al battuto, che passa di diritto avanti in classifica. E’ una bella realtà quella delle ruote grasse che sta prendendo piede nel team e non nascondiamo la nostra soddisfazione nell’aver visto questi numeri a Tregnago.

Commenti a questo articolo

Inserisci il tuo commento:
Il tuo nome:
Il tuo indirizzo Email:
Scrivi qui il tuo commento:
Domanda contro le intrusioni:
Ecco la domanda
La tua risposta:
 


RSS News | copyright | privacy | Turnoverteam.it | credits